Fontana di Leopoldo V, zampilli di Innsbruck

di
La fontana di Leopoldo V, Innsbruck © Andrea Lessona

La fontana di Leopoldo V, la più antica raffigurazione a nord delle Alpi di un cavallo ritto sulle proprie zampe posteriori con il cavaliere in groppa, si trova vicino il Rennweg, davanti al palazzo imperiale di Hofburg a Innsbruck.

La fontana di Leopoldo V, Leopoldsbrunnen in tedesco, è abbellita da divinità femminili e marine. L’opera è stata realizzate tra il 1623 e il 1630 dal modellatore e fonditore in bronzo Caspar Gras, e risente della maniera del Giambologna.

La fontana di Leopoldo V è senza dubbio uno dei monumenti più noti di Innsbruck e rappresenta al meglio l’arciduca d’Austria e conte del Tirolo nato a Graz il 9 ottobre 1586 e morto a Schwaz il 13 settembre 1632.

Vescovo di Passavia e di Strasburgo sino al 1625, fu promotore della costruzione della dogana e della chiesa dei gesuiti a Innsbruck. Combatté inoltre in Valtellina e difese il Tirolo dagli Svedesi nel 1632. Nel 1625 lasciò l’ordine sacerdotale per succedere all’Arciducato d’Austria e poi sposarsi con Claudia de’ Medici.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Fontana di Leopoldo V, zampilli di Innsbruck"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...